martedì 15 febbraio 2011

"UN VIAGGIO FANTASTICO" di Gerald Durrel

I fratelli Dollybutt (Emma e i gemelli Ivan e Conrad), che abitavano in Inghilterra, erano usciti da casa loro e una mongolfiera con dentro il loro prozio Lancelot atterrò vicino a loro. Lancelot gli propose se volevano andare a cercare suo fratello Perceval, che da due anni non si faceva vedere perché era andato nella foresta pluviale africana a studiare i gorilla, e accettarono la proposta. Saliti sulla mongolfiera Lancelot sparse sulle mani dei ragazzi una polvere che permetteva di parlare con gli animali. Quando arrivarono dai gorilla seppero che Perceval era andato nelle savane dello Zambesi per studiare gli elefanti. Quando arrivarono dagli elefanti seppero che Perceval era partito per andare in Australia a studiare gli ornitorinchi. Quando arrivarono dagli ornitorinchi seppero che Perceval era andato a studiare gli orsi bianchi al Polo Nord. Quando arrivarono al Polo Nord seppero che Perceval era andato a sud a studiare i bisonti. Quando arrivarono dai bisonti seppero che Perceval era andato in Amazzonia a fare una ricerca sulle scimmie urlatrici. Quando arrivarono dalle scimmie urlatrici seppero che Perceval era andato a studiare gli elefanti marini in Patagonia. Quando arrivarono dagli elefanti marini seppero che Perceval era ritornato in Inghilterra. Quando arrivarono in Inghilterra da Perceval era passato un anno esatto e seppero che Lancelot aveva mentito sul fatto che Perceval si era perso perché aveva voluto regalare l'esperienza del giro del mondo ai suoi pronipoti. I ragazzi dopo questo viaggio hanno imparato molte cose infatti Emma scriveva sul suo diario tutte le risposte alle domande che aveva fatto agli animali che aveva incontrato.

Ho apprezzato molto questo libro perché a me piace molto viaggiare e vedere posti nuovi e quindi mi sono messo nei panni di quei ragazzi che hanno avuto la fortuna di girare il mondo e vedere paesaggi diversi.

Matteo Muccilli 1^B

Nessun commento:

Posta un commento